ALI.jpg

La fonction de la parole pendant le confinement

Grand séminaire de l’ALI2020-2021:Espaces du transfertMardi 23 mars 2021Conférence de Marisa Fiumanò.

LEGGI PDF

ALI.jpg

La fonction de la parole pendant le confinement

Grand séminaire de l’ALI 2020-2021 - Espaces du transfert

Mardi 23 mars 2021

LEGGI PDF

MARISA_2_0006_IMG_4375_edited_edited_edi

SE VUOI LA VITA...

di Marisa Fiumanò

Testo pronunciato in occasione del webinair LA CERTEZZA DELL'INCERTO organizzato dall’OPL ( Ordine Psicologi della Lombardia) mercoledì 4 Novembre 2020.

LEGGI PDF

ORESTE.jpg

PER LA PSICOANALISI Contro lo scientismo malinteso e malposto dei suoi detrattori

di Marisa Fiumanò

Sarantis Thanopulos su Il Manifesto del 30 /11/ 2019, ha egregiamente risposto alla polemica suscitata da Corbellini, professore di bioetica all'Università la Sapienza di Roma, che ha definito la psicoanalisi una "pseudoscienza" inutilizzabile, che è disonesto insegnare nelle università.

LEGGI PDF

tina-modotti-1_edited.jpg

La fonction de la parole pendant le confinement

di Marisa Fiumanò

In pochi versi, che mi sono stati segnalati da una giovane scrittrice, il poeta Franco Fortini dice l’impasse clinica di cui voglio parlare; i segni di servitù prodotti da un amore materno angosciante che sono oltremodo tenaci. L’analista, nel processo di sessualizzazione di un’analisi, ha a che fare con la tenacia con cui sono impressi quei “ segni”.

LEGGI PDF

MARISA_edited.jpg

HO SCELTO LA PSICANALISI COME SI SCEGLIE UN AMORE

di Marisa Fiumanò

Marisa Fiumanò, analista lacaniana, si è formata con Muriel Drazien e Jean Paul  Hiltenbrand, “un vero maestro. Con lui ho fatto un percorso molto diverso dalla mia prima analisi ma non in contrapposizione. Sono entrata in un altro transfert, in un altro discorso, in un’altra lingua e dunque in un altro tipo di  percorso.

LEGGI PDF

DONNA.jpg

LA SOLITUDINE DELLE MADRI

di Marisa Fiumanò

Nel giugno 2016, nel mio blog " L'inconscio è il sociale ", avevo recensito un libro centrato su una tesi forte, riassunta con un neologismo: plusmaterno. Questo concetto ne costituiva lo scheletro e il cuore, ciò che strutturava e animava le tesi sostenute. Il saggio si chiamava (si chiama) Mio figlio mi adora e la sua autrice,

LEGGI PDF

tina-modotti-1_edited.jpg

SEI MIA ( a proposito del libro di Eleonora De Nardis)

di Marisa Fiumanò

Sei mia é’ il titolo di un libro da cui si fa fatica a staccarsi, che si legge d’un fiato, in attesa della catarsi finale, del riscatto previsto, del momento in cui la succube si fa eroina, denuncia l’aggressore e prende in mano la propria vita. E’ un libro sulla violenza psicologica e fisica di un uomo nei confronti di una donna, che definisce «sua».

LEGGI PDF

MARISA_9_edited_edited.jpg

LA TECNOMEDICINA E IL NON-RAPPORTO SESSUALE

di Marisa Fiumanò

PMA, FIVET, ICSI, fecondazione omologa, fecondazione eterologa, transfert di embrione, congelamento degli ovuli, crioconservazione, azospermia, capacitazione dello sperma, ovodonazione, utero in affitto, madre in prestito, madre portatrice, madre biologica, madre surrogata…e ancora. Parole ormai entrate a far parte del linguaggio comune, che formano un piccolo vocabolario, un nuovo universo di linguaggio, un’iniezione di neologismi nel linguaggio corrente

LEGGI PDF

MARISA_9_edited_edited.jpg

MEDICAL TECHNOLOGY AND THE SEXUAL NON-RELATION

di Marisa Fiumanò

MAP, IVF, ICSI, homologous insemination, heterologous insemination, egg freezing, cryopreservation, azoospermia, sperm capacitation, egg donors, rent-a-womb, "mother for rent", carrier mother, biological mother, surrogate mother… the list goes on.

Such terms have now entered common usage, forming their own short vocabulary, a new linguistic sphere: an injection of neologisms into everyday language.

LEGGI PDF

DONNA.jpg

LE PSICOSI "FEMMINILI"

di Marisa Fiumanò

La questione della femminilizzazione – non della femminilità- è al cuore dell’esperienza psicotica perchè riguarda qualcosa, che è stato espulso, rigettato dal simbolico e che, come nel delirio di Schreber, appare nel reale.

Lacan ha sottolineato la femminilizzazione di Schreber, il suo «pousse à la femme», il suo delirio di essere «La Donna di Dio». E’ un tratto strutturale della psicosi.

LEGGI PDF

MARISA_2_0006_IMG_4375_edited_edited.jpg

CONVEGNO DI FIRENZE

di Marisa Fiumanò

La Fondation Européenne pour la Psychanalyse organizza due Giornate a Firenze il 26 e 27 ottobre 2018, per iniziativa dei suoi Membri italiani e con la partecipazione di Inconscio a Firenze, Laboratorio Freudiano Roma et Comunità Internazionale di Psicoanalisi.

LEGGI PDF

origine.com.jpg

L'ORIGINE DEL MONDO

di Marisa Fiumanò

Certamente tutti conoscete il quadro di Courbet che si chiama «L’origine du monde» comprato da Lacan nel 1955 ( Wikipedia ci informa che l’avrebbe pagato un milione e mezzo di franchi francesi) e da lui gelosamente custodito dopo essere passato dalle mani di diversi proprietari. Dal 1995 esso fa parte stabilmente della collezione del Museo D’Orsey.

LEGGI PDF

oreste.jpg

PERCHÈ ORESTE UCCIDE LA MADRE?

di Marisa Fiumanò

Jean Pierrre Lebrun e Michelle Gastambide fanno osservare che oggi c’è un modo particolare di trattare la perdita che possiamo constatare anche nelle azioni banali e quotidiane, come quando gustiamo il caffè senza caffeina e lo zucchero senza zucchero: perdiamo senza mai perdere davvero. Il divieto è fluido e il limite spostabile e il risultato di questa mobilità del limite è che il soggetto fluttua tra godimento e angoscia.

LEGGI PDF

marisa-fiumano-masochismi_edited.jpg

IL MASOCHISMO ATTRAVERSO LACAN

di Marisa Fiumanò

Il testo è la trascrizione dell' intervento di Amalia Mele (Psichiatra e psicanalista ALI, Napoli) alla presentazione di "Masochismi ordinari" del 28/10/2017.​

Attraverso Lacan il masochismo emerge in un’accezione sconosciuta a Freud, ma terribilmente attuale se ci riferiamo al nostro tempo. Masochismi ordinari di Marisa Fiumanò è un libro sull’attualità del masochismo.

LEGGI PDF

ORESTE.jpg

ORESTE, FACCIA NASCOSTA DI EDIPO

di Marisa Fiumanò

Postfazione al libro “Oreste, faccia nascosta di Edipo” di Jean Pierre Lebrun e Michèle Gastambide.

Mi ha sempre affascinato la formula-dialogo che Jean Pierre Lebrun adotta in molti dei suoi libri: che sia dialogo con un teologo, uno psicanalista, un letterato o uno scienziato, Lebrun riesce sempre a estrarre dal sapere del suo interlocutore qualcosa che rilancia la ricerca. Questa volta “l’interlocutrice” è una donna, Michele Gastambide,

LEGGI PDF

DONNA.jpg

QUANDO L'AMORE FA MALE

di Marisa Fiumanò

Di recente, in occasione della presentazione di “ Masochismi ordinari”, in Casa della Psicologia, qui a Milano, ho parlato del masochismo originario del lattante, della sua condizione di totale dipendenza dall’adulto che si prende cura di lui. Tra il pubblico qualcuno sembrava poco convinto della mia tesi, una tesi di Freud condivisa da Lacan. Forse non mi ero spiegata bene o non ero stata abbastanza convincente.

LEGGI PDF

MARISA_2_0013_IMG_4313_edited_edited.jpg

COSA CERCO QUANDO SCRIVO?

di Marisa Fiumanò

Si dice che un autore non fa che scrivere sempre lo stesso libro; mi auguro che nel mio caso non sia così. C’è però un filo che percorre la mia ricerca : una preoccupazione, un interesse, una passione che moltiplica le domande e che riguarda la relazione tra il sociale, il politico e la nostra economia psichica, al come al mutare dei primi due corrisponda una mutazione nella seconda.

LEGGI PDF

MARISA_2_0006_IMG_4375_edited_edited_edi

MULTICULTURALITA' (Lemma per un dizionario mai fatto)

di Marisa Fiumanò

Immigrato, dice il vocabolario, è persona che “provenendo da un paese straniero o da altra regione dello stesso paese si sia temporaneamente o definitivamente stabilita in un luogo”.1 L’emigrato è la stessa persona nell’atto di allontanarsi dal paese di origine “ per motivi economici o politici”2. “Emigrante” infine è usato dal regista Moretti nel film “Ricomincio da tre” in un’accezione melanconicamente ironica.

LEGGI PDF

MARISA_3_edited_edited.jpg

INSCRIVERE L'ISTINTO DI MORTE?

di Marisa Fiumanò

Al di là del principio di piacere  è un testo che Lacan propone nel seminario II ( L’io nella teoria di Freud e nella tecnica della psicoanalisi) ma che riprenderà molte volte nei seminari successivi. Il commento di questo saggio ritorna nell’arco di tutto il suo insegnamento. in più modi e a proposito di concetti e questioni diverse.

LEGGI PDF

DONNA.jpg

I REGISTRI DEL MATERNO

di Marisa Fiumanò

Il materno è sempre totalitario? Proverò a rispondere a questa domanda, che mi sembra preliminare, utilizzando i tre registri lacaniani RSI.

La tesi che il materno, ciò che attiene alla sfera della madre, sia totalitario, che spadroneggi sulla vita degli altri, che costituisca un dominio assoluto, chiuso e oppressivo, è , in una certa misura, sottesa a quest’incontro.

LEGGI PDF

marisa-fiumano-masochismi_edited.jpg

DÉSIR ET MASOCHISME FONDAMENTAL

di Marisa Fiumanò

Pourquoi travailler le concept de masochisme avec celui de désir ? En premier lieu parce c’est Lacan lui même qui le fait dans le séminaire qui est à l’étude dans ces journées, et aussi parce que dans beaucoup d’autres moments de son enseignement Lacan souligne leur distinction voire leur antinomie . Dans ce séminaire c’est plutôt leur dialectique qui est explorée : le masochisme nous est précieux pour éclairer la question du désir.

LEGGI PDF

MARISA_3_edited_edited.jpg

ODIO NELLA CIVILTÀ

di Marisa Fiumanò

Ringrazio gli organizzatori di questa giornata, in particolare Massimo Recalcati e Elena Ferrante, per avermi invitata a discutere di un tema che tocca molto da vicino la mia ricerca di questi anni.2

LEGGI PDF

DONNA.jpg

CORPO DELLA MADRE/CORPO DEL BAMBINO

di Marisa Fiumanò

Un elemento di continuità nella storia del femminismo è stato il rivendicare il diritto di decidere del proprio corpo.

Anche la PMA ( Procreazione medicalmente assistita) e le battaglie per la sua liberalizzazione hanno sempre avuto questo diritto sullo sfondo. La tecno-medicina, dal canto suo, ha permesso, per quanto poteva, di realizzarlo: dall’aborto al diritto al bambino in caso di sterilità.

LEGGI PDF

MARISA_9_edited_edited.jpg

ETICA E DESIDERIO SONO SINONIMI

di Marisa Fiumanò

Convegno organizzato dall’OPL - Hotel Melia Milano 12 Aprile 2013

Voglio porre una questione preliminare: se la questione dell’etica in psicoterapia si ponga allo stesso modo che la questione dell’etica in psicoanalisi.

LEGGI PDF

cdc.jpg

PER IL 65° DELLA CASA DELLA CULTURA

di Marisa Fiumanò

Qual è il posto di una disciplina come la psicanalisi nella Casa della Cultura? Cesare Musatti, uno dei suoi fondatori , deve certo essersi posto questa domanda. Il concetto di “cultura”, di “kultur” infatti, occupa un posto di non poco conto nell’opera di Freud.

LEGGI PDF